BUONA IMPRESA! Il credito cooperativo con i giovani che vogliono fare impresa

Inauguriamo oggi la sezione “Servizi” di OpenUP e lo facciamo raccontandovi un progetto che, crediamo, abbia un impatto importante sull’economia del paese, soprattutto per i giovani.

Stiamo parlando diBuona Impresa!, un progetto nazionale del Credito Cooperativo che ha l’obiettivo di promuovere l’imprenditorialità giovanile, mettendo a disposizione gli strumenti più utili per stimolare la nascita di nuove imprese. Creando occasioni in cui i giovani possano fare esperienza e pratica di protagonismo responsabile, in cui siano produttori di idee, co-produttori di decisioni, attori di realizzazioni.

Con questa iniziativa il Credito Cooperativo si conferma nel proprio ruolo di partner dei giovani e del loro futuro, offrendo risposte concrete a concrete esigenze. Non solo in termini di sostegno creditizio, ma di vero e proprio “accompagnamento” lungo il percorso che il giovane decide di intraprendere. Buona Impresa!, infatti, mette a disposizione degli aspiranti imprenditori non solo plafond di finanziamenti agevolati, ma anche – e soprattutto – facilitazioni in termini di servizi di tutoraggio e di consulenza, attraverso alleanze e accordi con le associazioni imprenditoriali presenti sul territorio.

Contribuire a promuovere il protagonismo dei giovani, offrendo un concreto sostegno al fine di favorire l’occupazione e l’auto-occupazione, è un modo per garantire coesione sociale. Anche con questo obiettivo è nato il Credito Cooperativo.

 

L’accordo

L’accordo – siglato dal Presidente di Federcasse e dal Presidente di Confcooperative, Luigi Marino, nel corso del XIV Congresso del Credito Cooperativo (dicembre 2011) – è finalizzato al sostegno e alla promozione di imprese cooperative di giovani (fino a 35 anni d’età), nell’ottica di aumentare la collaborazione tra le BCC, le Unioni territoriali ed i Confidi promossi da Confcooperative.

 

Il prodotto

 

Il prodotto oggetto della Convenzione Buona Impresa! Prodotto per lo start-up di giovani imprese è pensato per coprire le esigenze di investimento iniziale, siano esse di natura materiale o immateriale ed ha le seguenti caratteristiche principali:

  • pre-ammortamento fino a 12 mesi
  • durata massima fino a 60 mesi (oltre pre-ammortamento)
  • importo massimo 100 mila euro

Le singole BCC-CR aderenti fisseranno poi le condizioni economiche, anche tenendo conto delle garanzie attivate (Cooperfidi Italia o altro Confidi promosso da Confcooperative o Fondo centrale di garanzia) e del percorso di affiancamento individuato.

 

Come funziona Buona Impresa!

I giovani imprenditori che accederanno a Buona Impresa! saranno assistiti e accompagnati concretamente nei loro passaggi cruciali dalla rete territoriale di Confcooperative.

Per ogni progetto è dunque previsto che i giovani beneficino di:

  1. consulenza nello sviluppo dell’idea imprenditoriale;
  2. guida nella redazione del business plan per la successiva presentazione in banca;
  3. almeno due incontri di verifica l’anno per i primi 24 mesi di vita del progetto.

 

Per saperne di più sulle modalità di accesso all’iniziativa e sulle caratteristiche dei singoli prodotti contatta la sede di Confcooperative più vicina al tuo territorio. Per l’Emilia-Romagna, tutti i riferimenti sono disponibili a questo link.

 

 

email