COOPKEYS: vuoi acquisire competenze specifiche in materia di imprese cooperative?

“A causa dei profondi cambiamenti che si sono verificati nel campo della tecnologia, dello sviluppo demografico, del business, dell’economia e del mondo intero, stiamo entrando in una nuova era nella quale la gente parteciperà all’economia come non ha mai fatto finora”.

Prendendo come spunto le celebri parole che Tapscott e Williams scrissero nel testo ‘Wikinomics 2.0’, il manuale che racconta la più grande rivoluzione mai avvenuta nel mondo della collaborazione (insegnando a farne parte!), vogliamo parlarvi oggi di un progetto che, partendo dal modello cooperativo (e perché no, collaborativo), offre 49 borse di mobilità (di cui 3 riservate a giovani diversamente abili) per tirocini formativi in Europa.

Durante la conferenza stampa che si è tenuta stamattina presso il Palazzo della Cooperazione di Bologna (dove è stata presentata l’Indagine Congiunturale delle Imprese Cooperative associate a Confcooperative Emilia-Romagna), è stato presentato ‘COOPKEYS: cooperation promotes key competences for employability of young people’ – un’opportunità per i giovani di acquisire competenze in quattro settori strategici per il mercato del lavoro: agroalimentare, logistica, ambiente, sociosanitario. Il progetto, promosso da Confcooperative Emilia-Romagna e Irecoop, è implementato nell’ambito del Programma Leonardo da Vinci co-finanziato dalla Commissione Europea.

Nell’approfondirvi meglio di che cosa si tratta, vi ricordiamo che sono in programma due incontri informativi aperti al pubblico sul bando il 27 novembre a Bologna (alle ore 16.30, Sala Conferenza Confcooperative Emilia-Romagna) e l’11 dicembre a Forlì (maggiori info a breve, seguiteci per gli aggiornamenti).

Nell’ambito del Programma Leonardo da Vinci [co-finanziato dalla Commissione Europea], COOPKEYS offre la possibilità di svolgere un tirocinio di 15 settimane in cooperative, aziende, camere di commercio, enti di formazione, associazioni di rappresentanza della cooperazione di altri paesi europei.

Inserito nel contesto delle celebrazioni per l’Anno Internazionale delle Cooperative proclamato dalle Nazioni Unite per il 2012, il progetto è realizzato con il supporto di Confcooperative Emilia Romagna, e con la collaborazione di coop. sociale Kara Bobowski, in partenariato con le 9 Unioni Provinciali di Confcooperative ER, Confcooperative Puglia, Consorzio Leader Puglia, Regione Emilia Romagna (Servizi Politiche Sociali e Relazioni Internazionali); Unioncamere ER, Università di Bologna, Scuola di Economia, Management e Statistica – sede di Forlì, Università Cattolica del Sacro Cuore – sede di Piacenza, Università di Bari – Dip. di Informatica e con 19 enti stranieri, dislocati negli 8 paesi europei destinazione dei tirocini: Belgio, Francia, Germania, Malta, Polonia, Regno Unito, Spagna, Svezia.

Obiettivi

offrire ai giovani del territorio l’opportunità di acquisire competenze specifiche in materia di imprese cooperative in quattro settori strategici, innovativi e in crescente sviluppo, centrando il tirocinio su innovazione e conoscenza del mercato estero, e favorendo collegamenti efficaci tra mondo dell’educazione e mondo del lavoro.

Requisiti

1. avere tra i 19 e i 35 anni,
2. non essere studenti universitari,
3. essere residenti in Emilia Romagna o Puglia,
4. conoscere la lingua del paese ospitate o l’inglese,
5. non avere partecipato ad altro progetti Leonardo Mobilità (misura People in Labour Market).

Paesi di destinazione

Belgio, Francia, Germania, Malta, Polonia, Regno Unito, Spagna e Svezia

Flussi di partenza

6 aprile – 20 luglio 2013 e 7 settembre – 21 dicembre 2013;

Prima della partenza dei tirocini, è prevista una formazione in Italia che comprende un focus specifico sul modello di impresa cooperativa, con testimonianze di giovani imprenditori e visita a realtà cooperative che operano nei quattro settori di riferimento del progetto, e un intervento sulla mobilità, i paesi di destinazione e tutti gli aspetti logistici e contrattuali. Nel paese di destinazione le prime due settimane saranno, poi, dedicate alla preparazione linguistica e culturale.

Note tecniche

Il bando di ammissione sarà disponibile a partire dal Novembre 2012 mentre i primi flussi di partenza sono previsti per Aprile 2013. Per maggiori informazioni si può consultare il sito di Irecoop Emilia Romagna alla sezione progetti europei o prendere contatti con:
Margherita Dalla Casa, IRECOOP ER dallacasam@irecoop.it
Chiara Liverani, Cooperativa Sociale Kara Bobowski progettieuropei@karabobowski.org

email