“Orangeriet 2 inspirational trip to Bologna”, una delegazione svedese in visita in Italia

Oggi, siamo lieti di potervi presentare un’iniziativa che ribadisce e attualizza il fine profondo della cooperazione, quello sociale, attraverso l’esempio offerto dalla cooperazione nel nostro territorio.

Si tratta di un’interessante coniugazione fra locale e internazionale ovvero della visita che una delegazione svedese (speciale, sotto certi punti di vista) effettuerà nel nostro Paese, con particolare riguardo proprio alla regione Emilia-Romagna, fra l’8 e l’11 aprile.

L’iniziativa Orangeriet 2 inspirational trip to Bologna, Italy si pone all’interno del progetto finanziato dal Fondo Sociale Europeo e coinvolge un gruppo di 17 partecipanti, accompagnati da 3 mentor o da 2 organizzatori svedesi, in condizioni sociali svantaggiate perché per lungo tempo – o addirittura ancora oggi – esclusi dal mercato del lavoro, ma che grazie al modello cooperativo hanno ora la possibilità di superare la loro difficile situazione.

Le attività di ausilio, formazione e orientamento sono molte e spaziano dal job training allo sviluppo di incubatori nella forma di impresa sociale per l’inserimento degli stessi partecipanti; inoltre, la visita , articolata in diverse tappe che prendono in esame esempi di  consorzi, di auto-imprese e altro, nello specifico, dovrebbe fungere da fonte di ispirazione in relazione al tema delle energie rinnovabili e dell’agroalimentare, ma non solo.

Più volte, in questo blog, abbiamo sottolineato come il lavoro, specie per soggetti costretti a confrontarsi con barriere di diversa natura, genere ed entità, sia un’importante via per la realizzazione personale e l’integrazione sociale; e, al contempo, abbiamo già insistito sulla centralità della cooperazione come modello di impresa nel perseguimento di tali finalità, ben consapevoli di come questo modello sia motivato, prima ancora che dalla ragione economica, da quella sociale.

 

 

La delegazione svedese, dopo una tappa iniziale in Trentino, il 10, visiterà la Comunità di San Patrignano (Rimini) e la Cooperativa Sociale Arboreto Cicchetti (Riccione).

Il giorno seguente, l’11, sarà la volta della Cooperativa Sociale Caviro (Faenza) e successivamente, presso la sede Irecoop di Ravenna, si terrà un meeting con gli interventi di Antonio Buzzi (Consorzio SOL.CO e Bottega dei Servizi), Laura Zambrini (Fare Comunità) ed Elio Ferri, Vicepresidente REVES.

Ci auguriamo che questo evento, non solo costituisca un valido ausilio e una feconda fonte di spunti per i suoi partecipanti, ma anche che si collochi all’interno di un folto gruppo di iniziative analoghe.

 

Ecco il programma completo:

Orangeriet 2 inspirational trip to Bologna, Italy - 8-11 April 2013

8/4

  • Departure Linköping City Airport 11.50 – Arrival Bologna Marconi Airport 16.50
  • Shuttle bus to the city centre (Palace Hotel)
  • Dinner at the restaurant Buca Manzoni, close to the hotel

9/4

  • 08.30 Departure to Trentino, by bus
  • 11.30 Visits in the region of Trentino: different Consortia models and local producers.
  • 17.00 Departure to Bologna
  • 20.00 Dinner at the restaurant Nello, close to the hotel

10/4

  • 8.30 Departure San Patrignano , by bus, and information about Italian cooperative history and Concooperative
  • 10.00 Visit to San Patrignano including lunch
  • 17.00 Departure to Riccione and visit of Arboreto Cicchetti (CSR Consorzio Sociale Romagnolo)
  • 19.00 Dinner at Arboreto Cicchetti
  • 21.00 Departure to Bologna

11/4

  • 07.45 Departure to Faenza, by bus
  • 9.00 Visit to CAVIRO

Meetings at Irecoop seat in Faenza:

  • 11.00 Antonio Buzzi – Consorzio Solco and Bottega dei Servizi
  • 12.30 Laura Zambrini – Fare Comunità and Elio Ferri – REVES Vice Chair
  • 13.30 lunch at Irecoop seat (buffet managed by the catering cooperative GEMOS)
  • 14.30 Departure airport from Bologna Marconi Airport 17.30 – Arrival Linköping City Airport 22.30

 

 

 

email