Voucher per startup e imprese: un’opportunità per i giovani che vogliono intraprendere!

Questa settimana – per la rubrica Servizi – vi parliamo di un’interessante iniziativa promossa dalla Regione Emilia-Romagna, che riguarda giovani e Imprese.

In particolare – alla luce delle criticità e delle difficoltà che incontrano i giovani ad entrare in modo qualificato nel mercato del lavoro e alla luce, anche, dell’attuale crisi del sistema economico globale – la Regione ha risposto a tali bisogni attraverso una serie di iniziative volte a contenere fenomeni quali la disoccupazione e la mancanza di opportunità di formazione per i giovani.

Si tratta del Piano per l’accesso dei giovani al lavoro, la continuità dei rapporti di lavoro, il sostegno e la promozione del fare impresa“, un intervento straordinario che accompagna, integra e completa l’investimento nelle politiche educative e che, innalzando le conoscenze e le competenze di tutti, garantiscano la piena fruizione dei diritti di cittadinanza e la partecipazione attiva e responsabile allo sviluppo di una economia sempre più basata sulla conoscenza e l’offerta di interventi mirati a sostegno dell’adattabilità dei lavoratori disoccupati, in mobilità e coinvolti in situazioni di crisi.

Essendo, poi, OpenUp uno spazio di racconto e di diffusione delle esperienze d’impresa e nell’impresa dei giovani cooperatori, ci soffermeremo su due specifiche opportunità.

La prima è rappresentata dai ‘Voucher per startup’. Nello specifco Il Piano straordinario regionale per l’occupazione -  prevede, per i giovani di età compresa tra i 18 e i 34 anni, la realizzazione di un percorso individuale di accompagnamento per la messa a punto della propria idea imprenditoriale.

Come?

Ogni candidato avrà l’opportunità di partecipare ad una prima fase di orientamento e analisi della fattibilità dell’idea imprenditoriale; tale servizio è offerto gratuitamente da Irecoop Emilia-Romagna con il supporto tecnico dell’Unione Provinciale Confcooperative. Irecoop Emilia-Romagna predisporrà, quindi, una Proposta Progettuale Individuale, specificando obiettivi, esigenze, durata e sede prevista per il percorso formativo. Il percorso, potrà avere una durata compresa tra le 24 e le 82 ore. Irecoop Emilia-Romagna metterà a disposizione la rosa dei propri esperti e consulenti per l’erogazione del successivo percorso di supporto e accompagnamento all’auto-impiego secondo le seguenti fasi:

1) Affiancamento tecnico coaching per la traduzione dell’idea di impresa in progetto di fattibilità.

2) Accompagnamento all’acquisizione delle competenze necessarie e servizi specialistici.

3) Affiancamento alla costruzione del business plan.

4) Accompagnamento allo start up d’impresa.

I percorsi sono finanziati attraverso lo strumento dell’assegno formativo (voucher) che il giovane dovrà richiedere alla Regione con apposta modulistica (allegato A e allegato B), allegando inoltre la Proposta Progettuale predisposta da Irecoop, entro e non oltre le ore 12:00 del 31/10/2013, e comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

La seconda opportunità, invece, riguarda la possibilità di realizzare un percorso formativo in un’azienda del territorio. Requisito fondamentale è quello di non aver avuto, nei sei mesi precedenti la presentazione della domanda, relazioni di lavoro con l’impresa interessata. La formazione può durare tra le 50 e le 300 ore, di cui almeno l’80% svolte nel contesto lavorativo, e deve essere definita a partire dal Sistema Regionale delle Qualifiche e accompagnata dalla formalizzazione delle conoscenze e capacità acquisite.

I percorsi formativi proposti da Irecoop Emilia Romagna per i quali è possibile richiedere l’attribuzione del voucher sono inseriti nel Catalogo Regionale dell’offerta a qualifica e si possono consultare sia presso i Centri per l’Impiego sia sul sito della Regione Emilia Romagna.

I percorsi possono essere attivati entro il 31/10/2013.

Per ulteriori informazioni, è possibile fare riferimento alla Sede Provinciale Irecoop più vicina o contattarci direttamente sul blog o sui nostri social network, Facebook e Twitter!

 

 

 

 

 

email