“An introduction to Cooperation”: per aprire un dialogo con i cooperatori di altri paesi!

Ieri – lunedì 22 luglio – si è tenuto il workshop per giovani cooperatori #COOPYOUNG (per le considerazioni sull’evento dovete, però, aspettare giovedì 25 luglio!) – promosso da Confcooperative Emilia-Romagna, con il supporto tecnico di Irecoop Emilia-Romagna e OpenUP – per stimolare alcune riflessioni sugli elementi alla base di un ecosistema imprenditoriale innovativo e per creare l’opportunità di lavorare insieme, facendo rete e condividendo momenti e spazi di lavoro comuni.

Oggi, sulla scia di proseguire l’analisi sul ruolo esercitato dalla cooperazione sul territorio emiliano-romagnolo, vi presentiamo una breve introduzione al mondo associativo di Confcooperative Emilia-Romagna.

L’Emilia Romagna è, infatti, la prima regione d’Italia per presenza di cooperative e la regione in cui la cooperazione contribuisce in maniera più decisiva allo sviluppo occupazionale del territorio [dati fondazione Censis 2011].

img

Con questa guida abbiamo scelto di comunicare in inglese per aprire un dialogo con i cooperatori di altri paesi – che condividono i nostri valori ma non necessariamente il nostro assetto giuridico e organizzativo – e con tutti coloro che nel mondo possono trovare, nel modello imprenditoriale che rappresentiamo, uno spunto utile per promuovere uno sviluppo più inclusivo e sostenibile, anche a favore delle giovani generazioni.

La guida è stata prodotta come materiale formativo all’interno del progetto Leonardo COOPKEYS – Cooperation promotes Key-competences for Employability of Young people – quindi promossa da Confcooperative Emilia-Romagna con il supporto di Irecoop Emilia-Romagna.

EU_flag_LLP_IT-01Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa

 

email