Gestione dei servizi e ruolo delle comunità: due seminari di approfondimento, a Ravenna

Abbiamo il piacere, oggi, di presentarvi due opportunità di approfindimento [sulle tematiche della gestione dei servizi e delle cooperative di comunità] offerte da Confcooperative – Sede di Ravenna, promosse con il supporto tecnico di OpenUp e InPiazza, che si terranno il 5 e 11 luglio a Ravenna, rispettivamente dal titolo ‘Cooperative di comunità: esperienze nazionali e internazionali a confronto’ e ‘La gestione dei servizi tramite la cooperazione di utenti-cittadini: quali prospettive?’

Partiamo dal primo incontro, quello di venerdì 5 luglio, ‘Cooperative di comunità: esperienze nazionali e internazionali a confronto’. L’appuntamento si terrà presso la Sede Confcooperative di Ravenna, dalle 14.00 alle 18.00. Si cercherà di rispondere a quesiti quali

cosa sono le cooperative di comunità e quali sono gli ingredienti socio-economici e ambientali favorevoli alla loro nascita? Si tratta di soluzioni d’impresa adatte solo a contesti geografici particolari (montagna, piccoli borghi, ecc..) o possono costituire uno strumento per rispondere alle esigenze di acceso a servizi di base anche in ambito urbano/cittadino?

Il seminario ha lo scopo di approfondire questi aspetti, inquadrando il fenomeno e offrendo esempi pratici sia a livello nazionale che internazionale che possano far comprendere più nel dettaglio le potenzialità insite in questo modello d’impresa. Interverranno Andrea Pazzi [Direttore Confcooperative Ravenna] che farà un inquadramento introduttivo sul percorso di approfondimento; poi sarà il turno di Flaviano Zandonai [Euricse] – già nostro ospite su questo blog (leggi qui l’intervista) – che si occuperà di definire e mostrare possibili ambiti di sviluppo e scenari ancora inesplorati delle cooperative di comunità, illustrando anche casi pratici tratti da esperienze internazionali.

Il secondo appuntamento, invece, si terrà giovedì 11 luglio, sempre presso la Sede Confcooperative di Ravenna, dalle 12.00 alle 16.00. ‘La gestione dei servizi tramite la cooperazione di utenti-cittadini: quali prospettive?’, questo il titolo del seminario che cercherà di rispondere a quesiti quali

cos’è la cooperazione di utenza? Dove si è sviluppata finora e in quali settori? Quali paesi sono più avanzati da questo punto di vista e quali aspetti critici/punti di forza per il suo sviluppo anche in Italia? Dall’evoluzione della cooperazione di tipo A al peer-to-peer nei servizi, quali scenari possono aprirsi al modello della cooperazione tra utenti-cittadini?

Il seminario ha lo scopo di approfondire questi aspetti, inquadrando il fenomeno e offrendo esempi pratici – in particolare nel settore dell’energia – che possano far comprendere più nel dettaglio le potenzialità insite in questo modello d’impresa. Ne discuteremo con Andrea Pazzi [Direttore Confcooperative Ravenna] che farà un inquadramento introduttivo sul percorso di approfondimento; poi, Francesca Spinicci [Università di Firenze] che si occuperà di definire e mostrare possibili ambiti di sviluppo e scenari ancora inesplorati delle cooperative di utenza, illustrando anche casi pratici tratti da esperienze internazionali. Infine, ci saà un focus sul settore dell’energia, con testimonianze, domande e risposte da parte di Luca di Palma di Power Energia e Marco Mariano di Rete Energie.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento non esistate a contattarci, direttamente dal blog o scrivendo a openup@centrostampa.net

 

Vi aspettiamo!

 

email