Impresa sociale ‘cercasi’, un bando Unioncamere per sostenerne 12

Oltre 450 aspiranti imprenditori, intenzionati a operare nel mondo del non profit, hanno tempo fino al 30 settembre per presentare la domanda e prendere parte al progetto Start up imprenditoria sociale“.

t03IM01

Questo l’oggetto della call indetta da Unioncamere in collaborazione con Universitas Mercatorum e con 38 Camere di Commercio per favorire la nascita di un numero massimo di 12 nuove imprese sociali – per ognuna delle Camere che hanno aderito al progetto – che erogheranno servizi gratuiti di accompagnamento allo sviluppo del progetto imprenditoriale.

Di che cosa si tratta?

Il progetto sostiene la nascita di nuove imprese sociali attraverso l’erogazione di servizi gratuiti di accompagnamento allo sviluppo del progetto imprenditoriale e allo start up.

A chi è rivolto?

I servizi sono rivolti a singoli o gruppi di aspiranti imprenditori che intendano avviare una nuova impresa sociale nel territorio provinciale di riferimento di una delle Camere aderenti all’iniziativa, nei settori di intervento “ad utilità sociale” individuati dal Dlgs 155/06 e dalla Legge 381/91. Non possono partecipare le cooperative sociali ed altre tipologie di impresa sociale già costituite.

Quali i servizi erogati?

Dallo sviluppo del progetto di impresa ed elaborazione del business plan, al raccordo con il sistema del credito e del micro-credito e alla costituzione della società.

Maggiori informazioni e modalità di partecipazione al bando al sito di Universitas Mercatorum.

email