Aspetti da valutare in un registratore vocale digitale

I registratori vocali digitali sono l’aggiunta perfetta a qualsiasi studio domestico o aziendale in quanto sono molto convenienti, sono dotati di molteplici funzioni e controlli facili da usare e hanno un’eccellente qualità del suono. Molti registratori vocali digitali hanno anche una funzione chiamata GarageBand che permette di registrare il suono da un massimo di 8 fonti esterne come microfoni, cuffie o altoparlanti del computer. Tutte queste funzioni rendono i registratori vocali digitali la soluzione perfetta per chiunque voglia catturare grandi demo vocali e interviste, così come le persone che vogliono praticare la loro voce o cantare professionalmente.

Quando si decide quale registratore vocale digitale acquistare, prima di tutto è importante considerare la quantità di memoria che ogni modello ha. La maggior parte dei professionisti consiglierà di acquistare solo un registratore vocale digitale con almeno 500 MB di spazio. Questa è la quantità minima di memoria che ogni registratore vocale dovrebbe avere e vi darà la massima flessibilità durante la registrazione audio. Tuttavia, gli studi domestici più piccoli o i college possono avere bisogno di un registratore vocale digitale con più memoria. Recentemente ho comprato un registratore vocale Olympus con 1500 MB di memoria e ha avuto un sacco di problemi con alcune delle funzioni di base, ma nel complesso è stato uno dei registratori vocali digitali più impressionanti che abbia mai usato.

Oltre alla dimensione della memoria e il sistema operativo, un altro fattore da considerare quando si acquista un registratore vocale digitale è quello di assicurarsi che l’unità viene fornito con un’interfaccia audio come una porta USB. La ragione perché è perché la maggior parte dei registratori digitali portatili non vengono con questa interfaccia e poiché la maggior parte dei tecnici di registrazione porterà in giro diversi dispositivi di registrazione, avrete bisogno di fare in modo che il registratore digitale ha un’interfaccia per il collegamento a questi dispositivi di registrazione in modo che è possibile collegare l’apparecchiatura al computer e avere qualità del suono convergente con qualità del suono sul dispositivo che si sta lavorando. Inoltre, assicurarsi che il dispositivo ha una uscita audio in modo che la tua voce può essere amplificato se necessario e si può sentire te stesso sopra il rumore esterno senza dover accendere il monitor e portare la scheda audio solo per te.

Ecco qui altre informazioni su quest’argomento